Christie's punta all'asta globale con una vendita online a staffetta da Hong Kong a New York

Un’asta-evento formato staffetta si appresta a fare il giro del mondo in 24 ore, preparandosi a varcare i confini dei principali hub del panorama dell’arte, Hong Kong, Parigi, Londra, New York. Christie’s reinventa la sua esperienza di vendita lanciando ONE: a global sale of the 20th Century, un’asta d’arte globale dedicata ai maestri del XX secolo che spazia dagli Impressionisti ai maestri del dopoguerra, al fine di rilanciare il mercato delle aste, uscito ammaccato dal lockdown imposto dall’emergenza coronavirus. Questo formato ibrido di concept di vendita, che sfrutta le miracolose potenzialità dello streaming, sarà un modo per “adattarsi e innovare”, come ha spiegato Giovanna Bertazzoni, co-presidente del dipartimento Impressionimo e Arte moderna, offrendo un’ampia gamma di categorie da artisti internazionali che, da Pablo Picasso a Roy Lichtenstein e Zao Wou-Ki, attraversano il Novecento, esplorando punti di vista e prospettive regionali differenti. L’evento in formato relay-style, che non trova precedenti, è fissato per il 10 luglio e si svolgerà in tempo reale scavalcando i fusi orari dei quattro maggiori centri del panorama dell’arte. Quattro saranno le ‘sessioni’ in altrettante sedi dove i battitori si passeranno il martello mentre i collezionisti di tutto il mondo si contenderanno gli highlight di un secolo d’arte.  La vendita avrà inizio la sera a Hong Kong, per poi spostarsi nel primo pomeriggio a Parigi e quindi a Londra, per concludersi a metà mattinata a New York, mantenendo accesa l’emozione della vendita serale e offrendo al tempo stesso l’accessibilità della piattaforma online. Pablo Picasso, Baigneuses, sirènes, femme nue et minotaure, 1937Tra i lavori più attesi, nel gruppo di opere vendute a New York, Bagnanti, sirene, donna nuda e minotauro di Picasso, realizzato dall’artista nel 1937 e stimato tra i 6 e i 9 milioni di dollari. In questo capolavoro, il pittore raffigura la proiezione di un sé interiore, sotto forma di Minotauro, figura che recupera direttamente dalla mitologia antica. “Quest’opera – spiega Olivier Camu, vice presidente della sezione Impressionista e Arte Moderna di Christie’s – è rimasta presso la famiglia dell’artista per oltre 80 anni e non è mai stata presentata a un’asta prima d’ora. Siamo entusiasti che adesso sia parte di ONE: A Global Sale of the 20th Century. Si possono trarre molteplici significati da questo lavoro potente nel quale Picasso raffigura il suo magnifico alter ego mitologico, circondato dalle sue amanti”.Ma tra gli highlight delle opere vendute a New York figura anche Les femmes d’Alger (version ‘F’), parte dalla celebre serie di quindici tele di Picasso ispirate al capolavoro Les femmes d’Alger di Eugène Delacroix. Roy Lichtenstein, Nude with Joyous Painting, 1994A guidare la sezione newyorkese sarà anche Nude with Joyous Painting di Roy Lichtenstein (stimato 30 milioni di dollari), parte dell’ultima grande serie di nudi iniziati dall’artista nel 1993 e realizzati fino alla sua morte, nel 1997. Edward Ruscha, Annie, 1962Sempre a New York sarà offerto per circa 30 milioni di dollari Annie, il rivoluzionario primo dipinto di Ed Ruscha, mentre la superba superficie rossa trafitta da un taglio verticale di Concetto Spaziale, Attesa – capolavoro raro e totemico, mai esposto al pubblico, stimato tra i 7 e i 10 milioni di dollari – segnerà la partecipazione di Lucio Fontana a ONE. Lucio Fontana, Concetto Spaziale, Attesa, 1967A Parigi e Londra Christie’s presenterà, invece, due rari dipinti del pittore tedesco Josef Albers, entrambi all’asta per la prima volta. A guidare la selezione di Hong Kong sarà invece il capolavoro di Zao Wou-Ki 21.10.63 che potrebbe superare i 10 milioni di dollari. Questa monumentale celebrazione della vita, resa attraverso tonalità vivaci di nero, crema e vermiglio, è un autorevole esempio del virtuosismo dell’artista durante il periodo più energico della sua carriera.Leggi anche:• Il successo di Boetti. All’asta il potere dell’immaginazione• Asta record per Cimabue. Il Cristo deriso aggiudicato per 24 milioni di euro
Source: Arte NEWS

1 commento su “Christie's punta all'asta globale con una vendita online a staffetta da Hong Kong a New York”

  1. I just want to tell you that I am just new to weblog and definitely loved this blog site. Probably I’m planning to bookmark your website . You actually come with beneficial article content. Thanks a lot for sharing with us your website page.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.