Quando l’arte è liberatoria: Donovan presenta Coco Sean

Tra sovranismi, ipercontrollo tecnologico e un clima di paura diffusa, nulla appare più lontano del sogno di libertà degli anni Sessanta. Ma ci sono storie che sembrano dire il contrario. Come un frammento di DNA o un dono che si reincarni, il meglio della cultura hippy ha attraversato …
Source: Arte NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.