Meno cinque a Three Gates of In-Perfection: la parola ad Angelo Cricchi

A poche ore dal posizionamento dell’ultima opera nel Parco di Veio, Angelo Cricchi tira un sospiro di sollievo. «L’intervento di Land Art che abbiamo realizzato è più bello del previsto – si lascia sfuggire – e speriamo che questa nostra sensazione possa essere condivisa …
Source: Arte NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.