Tintoretto, il ribelle di Venezia presto nelle sale

In una Venezia deserta, cupa, spettrale, con i cadaveri degli appestati lungo i canali, un uomo si aggira tra le calli sfidando il flagello della peste. È Jacopo Robusti, il furioso, il pittore della Serenissima, l’artista spregiudicato e inquieto pervaso da un’infinita voglia di indipendenza …
Source: Arte NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.