Vai al contenuto

Chez nous – A casa nostra

Nel Nord della Francia, una specie di Marine Le Pen razzista e populista propone di candidarsi a sindaco a un’infermiera coraggiosa, con passato familiare di sinistra. La vecchia storia dell’uomo comune cooptato dalla losca politica (il regista avrà visto “L’onorevole Angelina”?) adattata al mondo di oggi. Il piglio vorrebbe essere da Loach e Dardenne. Ma è troppo programmatico, romanzesco e non sempre credibile, malgrado le proteste della vera Le Pen.
PER PREOCCUPATI

L’articolo Chez nous – A casa nostra sembra essere il primo su ViviMilano.


Source: Vivimilano Corriere